La Casa torinese ha presentato al Salone di Parigi 2014 “500 Couture”, l’ultima frontiera della personalizzazione da cui nasce 500 Ron Arad Edition, che ha sulle fiancate la silhouette della prima 500 del 1957.


Nessuna uguale all’altra

Ormai non c’è Casa automobilistica che non giochi sulla personalizzazione per rendere più simpatici e attraenti i propri modelli di auto: il cliente sente l’esigenza di personalizzare la propria vettura, di distinguersi dagli altri manifestando la propria personalità. E quale citycar è più adatta alla customizzazione se non la Fiat 500?


500 Arad Edition

La  500 Ron Arad Edition propone di serie una ricca dotazione che include tetto in cristallo, dettagli cromati, ambiente interno nero, sedili rivesti in pelle Poltrona Frau di colore nero con rifiniture color avorio, quadro strumenti TFT da 7", Blue&Me, volante in pelle con comandi radio, climatizzatore automatico, fendinebbia, cerchi in lega da 16", vernice metallizzata nera e calotte specchi esterni bianchi in tinta con la silhouette  della storica 500 sulle fiancate.
Arriverà a novembre sul listino e sarà consegnata a domicilio insieme ad una riproduzione fedele del modello in scala 1:18.


Gli altri modelli presenti a Parigi

Oltre alla 500 Arad Edition, alla kermesse parigina erano presenti anche 500 Comics con livrea bicolore impreziosita da “cuciture” lungo le linee della sua carrozzeria; 500 Camouflage con livrea grigio/verde con calotte degli specchietti retrovisori in giallo flou; 500 Jeans con livrea blu e cuciture tipiche del celebre tessuto. Si tratta di tre differenti declinazioni del concept "500 Couture" che traggono spunto dal mondo della moda per esaltare le dimensioni Pop e Fashion insite nel DNA 500.