Quando la casa di Maranello sforna un nuovo modello è sempre un evento speciale, non solo perché le sue auto sono delle affascinanti e velocissime opere d’arte, ma per le innovazioni e i contenuti tecnologici che portano al mondo dell’auto. E la nuova Ferrari F12 berlinetta non fa eccezione.

 

Ferrari F12 Berlinetta motore e prestazioni

Partiamo dal cuore della nuova Ferrari F12, che va a sostituire la Ferrari 599 Fiorano. Il motore è un 6.3 12 cilindri a V con un’incredibile potenza di 740 cv e una coppia di 690 nm disponibili dai 2.500 agli 8.700 giri/minuto, regime in cui interviene il limitatore, abbinato al cambio F1 a doppia frizione con rapporti ravvicinati.  E’ la prima volta che una Ferrari di serie arriva a questa potenza, superiore a quella della Ferrari Enzo del 2002 che eroga 660 cv, ed è anche la prima volta che un V12 raggiunge dei regimi di rotazione tanto elevati. La velocità massima della Ferrari F12 berlinetta è superiore ai 340 km/h, accelera da 0-100 km/h in 3,1 secondi, da 0-200 km/h in 8,5 secondi e impiega 1 minuto e 23 secondi a percorrere la pista di Fiorano, battendo il record tra le altre vetture di Maranello omologate per la circolazione su strada. Anche sul fronte consumi ed emissioni inquinanti la F12 berlinetta primeggia rispetto alla concorrenza, con una riduzione del consumo medio del 30% di 15 litri per 100 km nel ciclo combinato ed emissioni di CO2 pari a 350 grammi/km.
 

Telaio

Ferrari non significa solo potenza, ma lo studio e la meticolosità della progettazione si estende ad ogni componente dell’auto. La Ferrari F12 berlinetta ha un telaio spaceframe e una scocca composta da 12 leghe di alluminio che conferiscono un peso limitato all’auto di soli 1.525 chili, per un rapporto peso/potenza di 2,1 kg/cv, e una rigidità torsionale superiore del 20% rispetto alla precedente 599 Fiorano. Un peso contenuto, se si considera che sotto il cofano della F12 berlinetta scalpita un V12 6.3, se si tiene conto delle dimensioni dell’auto lunga più di 4,6 metri e larga 1,94 e del lusso che si trova nell’abitacolo. Particolare cura è stata data anche allo studio dell’aerodinamica, con valori di eccellenza (0,299 di Cx) e un aumento della deportanza all’aumentare della velocità, che a 200 km/h è di 123 kg.
 

Interni

La Ferrari F12 berlinetta è una supercar da granturismo, quindi coniuga prestazioni e handling di altissimo livello con un comfort da grande viaggiatrice. All’interno troviamo un abitacolo con spazi ottimizzati per offrire comfort agli occupanti, accolti da poltrone in pelle Frau utilizzata anche per gran parte dell’abitacolo. A rimarcare la sportività della F12 berlinetta vi sono elementi in lega d’alluminio e in carbonio, con i comandi raccolti attorno al guidatore.