La Casa di Iwata partecipa alla 71esima edizione del Salone Internazionale del Motociclo con ben 13 novità, tra cui i nuovi scooter X-MAX con motore da 125 e 250 cc, il primo scooter a tre ruote mai realizzato dal marchio (Tricity Concept), la nuova Custom XVS1300A CDF, le nuove MT – Valentino Rossi è salito sul palco  in sella alla MT-09 Street Rally e Jorge Lorenzo in sella alla MT-07 –, il nuovo enduro Super Ténéré e tre modelli speciali di cui due basati sulla SR400 e uno sulla XJR1300.


Yamaha MT, si amplia la gamma con MT-07 e MT-09 Street Rally

La gamma MT si amplia con due nuovi modelli. La entry level MT-07, dotata di un motore da 689 cc bicilindrico raffreddato a liquido da 75 CV e 68 Nm per un peso a secco di 164 Kg, sarà commercializzata a partire dal mese di febbraio 2014 e a partire da marzo con il sistema ABS.
L’altra novità è la MT-09 Street Rally, la variante della MT-09 in stile motard. Questa versione, dotata di un tricilindrico da 847 cc da 115 CV e 85 Nm, ha una struttura leggera e una serie di componenti speciali che evidenziano il lato più sportivo del mondo MT. La sua commercializzazione è prevista a partire da gennaio 2014 con un prezzo di listino di 8.490 euro, mentre la versione dotata di ABS sarà disponibile da febbraio al prezzo di 8.990 euro.


Nuovo Yamaha XT1200ZE Super Ténéré

Si affianca al modello già esistente e rappresenta la versione più off-road, pensata per i clienti che cercano un enduro performante adatta alle lunghe distanze. Il motore è stato rivisto ed esprime 112 CV e 117 Nm, ma la novità più importante riguarda le sospensioni, dotate di un nuovo sistema di regolazione elettronica che permette al rider di scegliere tra 4 differenti regolazioni precarico molla e 3 regolazioni dell’idraulica anche in movimento, per un totale di 84 regolazioni. Inoltre sul nuovo Yamaha XT1200ZE Super Ténéré debutta il cruise control già utilizzato sulla FJR 1300 e una nuova strumentazione full LCD che include, tra le varie informazioni, l’indicatore di marcia. Il parabrezza è regolabile in 4 posizioni in modo pratico e veloce, senza bisogno di chiavi. Il suo prezzo parte da 15.390 euro con un equipaggiamento di serie che comprende: manopole riscaldate, base per bauletto, maniglione per passeggero e cavalletto centrale.


Yamaha Sport Classic: SR400 e XJR1300

Ispirata al passato, la gamma di moto Sport Classic rappresenta l’inconfondibile design Yamaha con un look unico e senza tempo. In occasione di EICMA 2013 sono stati presentati i modelli Yard Built SR400 Gibbon Slap realizzata dai danesi Wrenchmonkees – che rappresenta un omaggio ai 35 anni di questo modello di culto presentato nel 1978 e presente ancora oggi sul listino – SR400 B.S.R. e XJR1300 Eau Rouge by Deus.
Lo stile della SR400 non è esattamente retrò, perché in questo caso è più giusto parlare di autenticità. Inconfondibile il serbatoio “a goccia”, ora da 12 litri, e l’avviamento a pedale, oggi facilitato dall’iniezione elettronica, che non ha però mutato il carattere del bicilindrico a 4 tempi raffreddato ad aria da 400 cc.
Realizzata dal marchio milanese Deus Ex Machina, la XJR1300 interpreta le leggendarie moto da endurance degli anni Settanta e Ottanta con uno stile minimalista e spigoloso. Il carattere forte della XJR1300 è enfatizzato dal cupolino “Ciclope” e dalla verniciatura in stile nudo metallo, sulla quale vi sono applicate le grafiche “speed block” Yamaha, ma i componenti impiegati per la sua realizzazione sono i migliori disponibili oggi sul mercato.