Uno degli appuntamenti più importanti e più chic al mondo di auto d’epoca, questo è il Concorso d’Eleganza Villa d’Este in programma dal 25 al 27 maggio 2012 a Cernobbio, giunto alla sua 15° edizione, che si tiene annualmente al Grand Hotel Villa d’Este e a Villa Erba di Cernobbio. Con l’edizione 2012 saranno introdotti all’evento prototipi e concept car.

Ed è proprio con la concept car BMW Turbo che la Casa bavarese parteciperà al Concorso d’Eleganza Villa d’Este. Si tratta della sua prima concept car costruita nel 1972, scelta per il Concorso in occasione del 40° compleanno, che non fu mai prodotta in serie ma che rimane un’icona del design BMW e che suscitò un certo scalpore ai tempi in cui fu presentata al pubblico. Oltre che con questa concept car, che partecipa “fuori concorso”, BMW parteciperà all’evento esponendo nei giardini di Villa Erba diversi modelli di auto provenienti direttamente dal BMW Museum.

Il Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2012 prevede una partecipazione di 52 auto, tra cui alcune concept car: la Ford Evos, presentata al Salone di Francoforte 2011, la Rimac Concept One, sportiva elettrica della Casa automobilistica croata, la Rinspeed Dock+Go, la Stile Bertone Jaguar B99, creata in occasione dei 99 anni della Carrozzria torinese, la Italdesign Giugiaro Brivido, sportiva rispettosa dell’ambiente disegnata da Giorgetto Giugiaro, la Pininfarina Cambiano, lussuosa berlina sportiva realizzata con materiali “verdi”, la Toyota Lexus LF-LC, coupé full-hybrid 2+2, e l’Alfa Romeo 4C, coupé con motore centrale e trazione posteriore.

Anche le due ruote sfilano al Concorso d’Eleganza Villa d’Este, nella spettacolare location del Parco di Villa Erba di Cernobbio che ospita il Concorso di Motociclette con la partecipazione di 30 esemplari selezionati da un attento esame da parte della giuria internazionale, tra modelli da corsa e modelli poco conosciuti dal pubblico.

Componente fondamentale del Concorso d’Eleganza Villa d’Este è la giuria, presieduta anche nell’edizione 2012 da Lorenzo Ramaciotti, capo del design del Gruppo Fiat, e composta dai seguenti membri: Carlo Otto Brambilla, Lord Charles March, Patrick le Quément, Winston Goodfellow, Hideo Kodoma, Nick Mason, Ian Cameron e Martin Roth.