La BMW Zagato Coupé è una concept car sportiva che la Casa bavarese ha realizzato in collaborazione col noto Carrozziere milanese. Basata sulla BMW Z4, dalla quale riprende il cofano allungato, l’abitacolo arretrato, il design dei fanali anteriori e gli interni, ha una carrozzeria coupé con coda tronca e il doppio rene anteriore tipico BMW contraddistinto da tante piccole zeta colore argento.

Omologata per l’uso su strada, la BMW Zagato Coupé è stata presentata in anteprima al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2012. Andrea Zagato, rappresentante della storica Carrozzeria, sostiene che la sfida è stata quella di proporre una vettura di grande appeal estetico rispettando le vigenti norme sulla sicurezza dell’abitacolo e dei pedoni, in modo che possa già essere utilizzata su strada o in pista.

La vernice della carrozzeria, costruita a mano, è di colore Rosso Brillante con effetto cangiante, dato da un primo strato di colore nero, uno di colore argento metallico, sei di rosso e due di trasparente. I sedili in pelle grigia hanno delle cuciture rosse a contrasto, presenti anche su plancia, cruscotto e pannelli delle portiere, mentre sui poggiatesta, sempre in rosso, vi è ricamata una grande zeta.

La BMW Zagato Coupé rappresenta una collaborazione tra due Case con oltre 80 anni di storia e di passione in comune per le auto, e non è neanche la prima volta che BMW collabora con designer italiani.