Si basa sulla X3 ma in quanto a stile è la versione più piccola della X6: la BMW X4 è la nuova Sports Activity Coupé della Casa bavarese, una via di mezzo tra un Suv e una coupé. Potenti i motori, cha vanno da un minimo di 184 CV fino a raggiungerne 313 nella versione top di gamma turbodiesel.
 

Le versioni a benzina

Sia la X4 xDrive20i sia la X4 xDrive28i sono equipaggiate con il 2.0 litri 4 cilindri TwinPower Turbo con potenza di rispettivamente 184 e 245 CV, in entrambi i casi con cambio automatico ZF a 8 rapporti di serie. La prima raggiunge i 212 km/h e accelera da 0-100 in 8,1 secondi, la seconda i 232 km/h e ne impiega 6,4.
La X4 xDrive35i si posiziona al vertice della gamma a benzina e monta il 3.0 litri 6 cilindri da 306 CV grazie al quale raggiunge i 247 km/h e copre lo scatto da 0 a 100 in 5,5 secondi.


Le versioni a gasolio

Tre le versioni diesel, quelle più interessanti per il nostro mercato: X4 xDrive20d da 190 CV, l’unica con cambio manuale a 6 rapporti (ma in opzione è disponibile anche l’automatico ZF a 8 rapporti) che arriva a 212 km/h, impiega 8 secondi nel passaggio da 0 a 100 e consuma 5,2 l/100 km (5,0 con l’automatico); X4 xDrive30d  e X4 xDrive35d, entrambe con motore 3.0 litri V6 nelle varianti da 258 e 313 CV. La prima raggiunge i 234 km/h e impiega 5,8 secondi, la più potente 247 km/h e 5,2 secondi, con un consumo di rispettivamente 5,7 e 6,0 l/100 km.


ConnectedDrive

Con il sistema ConnectedDrive la BMW X4 è sempre connessa con il resto del mondo. Numerosi i servizi supplementari prenotabili attraverso il ConnectedDrive Service, come ad esempio le informazioni sul traffico, i Concierge Service e i Remote Services.