Preferite la versione coupé ma non potete rinunciare alle 4 portiere e a un bagagliaio più capiente? Nessun problema: BMW amplia la gamma della Serie 4 con la versione Gran Coupé: più bassa della Serie 3 berlina, vanta però dimensioni molti simili e la sua stessa capienza del bagagliaio, pari a 480 litri. Il portellone posteriore, come quello della Serie 6 Gran Coupé, è ad azionamento elettrico.


Coupé a 5 porte

Insomma lo stile e la praticità in una sola auto. Come la Serie 3 GT, anche la Serie 4 Gran Coupé è una 5 porte: nonostante la carrozzeria a 3 volumi, il portellone posteriore dà accesso all’abitacolo. Lo stile però è sportivo e rende più dinamica e attraente la formula della classica 3 volumi.
La Serie 4 Gran Coupé misura 4,64 metri in lunghezza e 1,83 in larghezza. Esattamente le stesse dimensioni della Serie 4 Coupé, con un bagagliaio più capiente di 35 litri e un tetto rialzato di 1,2 cm. I posti sono 4+1: ciò vuol dire che si sta comodi solamente in 4 e che il quinto passeggero è meglio che venga considerato solo per brevi spostamenti.


I motori al lancio, anche con trazione xDrive

Tutte le versioni della BMW Serie 4 Gran Coupé sono equipaggiate con motori Euro 6 e sono sviluppate con la tecnologia BMW EfficientDynamics. Tre quelle a benzina presenti al lancio: 420i Gran Coupé da 184 CV (consumo medio dichiarato 6,4 l/100 km), 428i Gran Coupé da 245 CV (6,6 l/100 km) e la top di gamma 435i Gran Coupé con motore 3.0 litri V6 da 306 CV (8,1 l/100 km).
A gasolio saranno presenti al lancio commerciale la 418d Gran Coupé da  143 CV (4,5 l/100 km) e la 420d Gran Coupé da 184 CV (4,7 l/100 km).
Due le versioni a trazione integrale permanente: 428i xDrive e 420d xDrive, con consumi di rispettivamente 6,8 e 4,9 l/100 km.