C’era una volta la BMW Serie 3 Coupé. Ora la versione sportiva a due porte del segmento D si chiama BMW Serie 4, e il nome non è l’unica cosa a cambiare: rispetto alla Serie 3 è cresciuta sia in lunghezza sia in larghezza, e la sua linea filante caratterizzata da sbalzi ridotti, cofano allungato e carreggiata larga trasmette la sportività e il dinamismo tipici dei modelli coupé della Casa bavarese.


Un diesel e due benzina, anche con trazione integrale xDrive

Al momento del lancio la BMW Serie 4 Coupé sarà disponibile con tre motorizzazioni: un 2.0 litri diesel da 184 CV e 380 Nm, un 4 cilindri a benzina TwinPower Turbo da 245 CV e 350 Nm e un 6 cilindri in linea – che non poteva mancare all’appello – TwinPower Turbo da 306 CV e 440 Nm. Si tratta rispettivamente delle versioni 420d Coupé (240 km/h, 0-100 in 7,5 secondi), 428i Coupé (250 km/h, 0-100 in 5,9 secondi) e 435i Coupé (250 km/h, 0-100 in 5,4 secondi), tutte dotate di cambio manuale a 6 rapporti oppure, in opzione, dell’automatico ZF a 8 rapporti utilizzabile anche in modalità manuale con le palette dietro al volante. Per la prima volta l’automatico offre la modalità di guida “sailing” votata al risparmio di carburante. Per gli amanti della quattro ruote motrici già al lancio saranno disponibili le versioni BMW 428i Coupé xDrive e 435i Coupé xDrive con trazione integrale permanente.


Progettata per il piacere di guida

Disegnata nella galleria del vento, la BMW Serie 4 Coupé ha una ripartizione delle masse tra gli assi 50:50 e rispetto alla Serie 3 Coupé pesa circa 45 kg in meno, ha passo più lungo di 50 mm e una carreggiata più larga di 43 mm, oltre ad essere stata oggetto di un importante abbassamento del baricentro con un valore inferiore ai 500 mm che ne fa l’auto della gamma BMW col baricentro più basso (il CX è di 0,28). Le sospensioni, derivate da quelle della nuova Serie 3, hanno una regolazione specifica più sportiva.


Allestimenti e dotazione di sicurezza

Gli allestimenti sono quelli dei nuovi modelli della Casa bavarese: Sport Line, Modern Line, Luxury Line e M Sport, quest’ultima disponibile in abbinamento a tutte le motorizzazioni della BMW Serie 4. Importante la dotazione di sicurezza, con innumerevoli sistemi offerti di serie o in opzione (in base agli allestimenti), tra cui: Driving Assistant Plus, che avvisa in caso di pericolo di collisione con un pedone, High Beam Assistant, Active Protection, Active Cruise Control con funzione Stop&Go, Surround View, Side View e Top View.