I primi esemplari di BMW i8 saranno consegnati ai loro clienti a partire da giugno. La supercar bavarese è spinta da un propulsore ibrido composto da un motore a benzina 1.5 a 3 cilindri TwinPower Turbo da 231 CV e 320 Nm abbinato ad un motore elettrico ibrido sincrono da 131 CV e 250 Nm, per una potenza complessiva di 362 CV.


Il consumo nel ciclo di omologazione UE

Incredibilmente basso il consumo medio della BMW i8 ottenuto nel ciclo di omologazione UE: appena 2,1 l/100 km (oltre 47 km/l) con emissioni di CO2 pari a 49 g/km; il relativo consumo di energia elettrica è di 11,9 kWh/100 km. Sebbene sia un risultato molto importante come metro di paragone e in termini di vantaggi fiscali (non in Italia), la Casa bavarese si rende perfettamente conto che il metodo di rilevazione ufficiale fornisce risultati che non trovano riscontro nell’utilizzo reale. Gli ingegneri, quindi, si sono concentrati sull’idea di ottenere consumi contenuti nella guida quotidiana. Il sistema BMW eDrive della i8 gestisce i due motori per offrire massime prestazioni o massima efficienza, in base alle esigenze del conducente. A tal proposito influiscono positivamente il peso di soli 1.485 kg a vuoto e un coefficiente di resistenza di appena 0,26.


E quello effettivo secondo la Casa

In termini di consumo reale, BMW dichiara che la i8 è in grado di percorrere circa 20 km/l effettivi con la batteria completamente carica, che scendono a circa 14,2 km/l nei percorsi extraurbani e autostradali e 12,4 se in prevalenza autostradali percorsi a velocità sostenuta, mentre in modalità elettrica a zero emissioni l’autonomia è di 37 km. Valori di assoluto rilievo, se pensiamo alle sue prestazioni: 0-100 km/h in appena 4,4 secondi, 80-120 in 2,6 secondi e 250 km/h limitati elettronicamente di velocità massima.


La prima auto con luci a laser

Più efficienti del 30% in termini di consumo rispetto a quelli di serie a LED, i proiettori a laser offerti in opzione per la prima volta su un’auto prodotta in serie con la BMW i8 sono in grado di fornire un fascio luminoso più potente, con una portata che può raggiungere il 600 metri.