Non c’è periodo migliore di quello invernale per apprezzare i modelli BMW xDrive, dotati di trazione integrale permanente in grado di ripartire la coppia tra asse anteriore e asse posteriore in maniera variabile per gestire al meglio la trazione e la tenuta di strada. Il successo ottenuto con le versioni xDrive – oltre un terzo delle vetture vendute in Italia sono in versione xDrive – ha spinto la Casa bavarese ad ampliarne la gamma, che oggi conta ben 84 modelli.


BMW 335d xDrive Touring

Il mese di novembre ha visto l’arrivo sul listino della 335d xDrive Touring, versione top di gamma a gasolio che monta il 3.0 litri TwinPower Turbo da 313 CV a 4.400 giri e 630 Nm a 1.500 giri abbinato alla trasmissione automatica ZF a 8 rapporti di serie. Disponibile unicamente nella versione xDrive, copre lo scatto da 0-100 km/h in appena 4,6 secondi e consuma nel ciclo di omologazione 5,6 l/100 km. I prezzi partono da 54.194 euro nell’allestimento base per arrivare ai 58.933 per la 335d xDrive MSport.


Le novità xDrive della BMW Serie 4 Coupé

Queste tre versioni si aggiungono alle 428i xDrive e 435i xDrive disponibili sin dal debutto della Serie 4 Coupé. La 420i xDrive rappresenta la versione d’ingresso a benzina dotata di un 2.0 litri TwinPower Turbo da 184 CV a 5.000 giri e 250 Nm a 1.250 giri che le permette di raggiungere 233 km/h di velocità massima e accelerare da 0-100 km/h in 7,4 secondi, con un consumo medio di 6,8 l/100 km; prezzi a partire da 40.532 euro. La 420d xDrive è la versione entry level a gasolio da 184 CV a 4.000 giri e 380 Nm a 1.750 giri, che copre lo scatto da 0-100 km/h in 7,5 secondi, raggiunge i 236 km/h e consuma 4,8 l/100 km; prezzi da 44.162 euro. Sempre a novembre ha fatto il suo ingresso nel listino anche la 435d xDrive, con caratteristiche analoghe alla 335d xDrive Touring (ma accelerazione da 0-100 km/h coperta in 4,7 secondi e consumo medio dichiarato di 5,4 secondi) e prezzi a partire da 57.471 euro.


BMW Serie 5 xDrive: oggi anche col 2.0 litri 4 cilindri

Si amplia la gamma della nuova generazione di X5, disponibile per la prima volta anche con il motore a gasolio da 2.0 litri. Appunto la X5 xDrive 25d (disponibile anche nella versione sDrive con trazione posteriore) dotata del 2.0 litri turbodiesel da 218 CV a 4.400 giri e 450 Nm a 1.500 giri che appare tutt’altro che sottodimensionato: le prestazioni dichiarate parlano di 220 km/h e accelerazione da 0-100 km/h in 8,2 secondi, con consumi di 5,8 l/100 km; prezzi a partire da 58.130 euro. Nuova anche la X5 xDrive 40d con motore 3.0 litri da 313 CV a 4.400 giri e 630 Nm a 1.500 – lo stesso montato anche su 335d xDrive e 435d xDrive – che raggiunge i 236 km/h, scatta da 0-100 km/h in 5,9 secondi e consuma 6,2 l/100 km; prezzi da 68.465 euro. Alla xDrive 50i si affianca la X5 xDrive 35i con motore 3.0 litri TwinPower Turbo a benzina da 306 CV a 5.800 giri e 400 Nm a 1.200 giri che raggiunge i 235 km/h, accelera da 0-100 km/h in 6,5 secondi e consuma 8,5 l/100 km; disponibile nell’allestimento Business, è in listino al prezzo di 66.445 euro.