BMW presenta i nuovi corsi di guida sicura BMW Driving Experience, presenti sul territorio nazionale grazie alla struttura itinerante che si sposta di circuito in circuito. L’esperienza è davvero molto utile, quasi sempre fondamentale per imparare a reagire nel modo giusto agli imprevisti che possono capitare su strada.


Imparare a guidare

A guidare, generalmente, si impara a scuola guida. Qualcuno può averlo fatto prima con i propri genitori o ancora, qualche appassionato delle quattro ruote, avrà cominciato da solo, osservando gli altri mentre, ancora troppo giovane per prendere la patente, stava seduto in macchina come passeggero. Guidare con una certa sicurezza di sé, però, non basta ad essere dei bravi guidatori, di quelli che sanno cosa fare nei momenti critici. Non pensiate che guidare da tanto tempo, anche discretamente bene, vi dia quell’esperienza necessaria per fare la cosa giusta quando, ad esempio, vi attraversa la strada un animale. A maggior ragione, chi la patente ce l’ha da poco, è ancora più inesperto e quindi più a rischio di incidente.


Benissimo l’auto sicura, ma…

Le auto di oggi sono infarcite di sistemi di sicurezza attivi e passivi. Quelli passivi servono per proteggere gli occupanti durante l’impatto; quelli attivi, invece, servono per evitarlo. O meglio, per ridurre le possibilità che si verifichi un incidente. Ma un’auto sicura, secondo il parere di BMW – e noi concordiamo pienamente – non è sufficiente da sola a mettervi completamente al sicuro dai rischi della strada. E necessario sapere agire sui comandi dell’auto nel modo corretto e soprattutto essere consapevoli dei limiti della propria auto e delle reazioni che si innescano a determinate azioni. I sistemi elettronici di aiuto alla guida fanno tantissimo per la sicurezza, ma non possono fare l’impossibile: le leggi della fisica hanno sempre la meglio.


Le prove al BMW Driving Experience

Al BMW Driving Experience abbiamo potuto vedere da un pilota professionista come si effettua una frenata d’emergenza nel modo corretto , poi ci siamo messi alla guida e lo abbiamo fatto noi. Quanti di voi sapevano che bisogna premere con tutta la forza possibile il pedale del freno senza sosta (se la vettura è dotata di ABS), e che se c’è si presenta davanti a voi un ostacolo bisogna sterzare dolcemente ma comunque mantenendo la stessa pressione sul freno? Anche la frizione va premuta, appena dopo aver premuto il pedale del freno. Ma se ci fosse un ostacolo in velocità? Sapete che non appena si sterza per evitarlo, se si rilascia il piede del gas si può innescare un brusco testacoda? Meglio quindi tenere il gas costante. E avanti con sottosterzo e sovrasterzo, per capire come riprendere l’auto quando l’aderenza viene a mancare. Alla fine di tutto, arriva il momento di guidare in pista. E qui arriva il divertimento, perché tra i vari modelli a disposizione ci sono anche la M235i, la 428i e la potentissima M4 Coupé.


Il calendario dei corsi nel 2014

11-13 giugno – Franciacorta (Brescia)
24-25 giugno – Monza (Monza e Brianza)
23-24 settembre – Vallelunga (Roma)
1 ottobre – Binetto (Bari)
7 ottobre – Racalmuto (Agrigento)
14 ottobre – Mores (Sassari)
21 ottobre – Misano (Rimini)
27 novembre – Misano (Rimini)