Vediamo quali sono le auto meno care del listino 2012, selezionando i modelli meno cari tra citycar, utilitarie, station wagon e suv.
La Dacia Sandero, con un prezzo di listino di 6.950 euro, è al primo posto delle auto meno care del listino. E non si tratta neanche di una citycar, ma di un’utilitaria dalle dimensioni generose: con 402 cm di lunghezza, 175 di larghezza e 153 di altezza è un’auto versatile per tutta la famiglia, anche se bisogna sottolineare che con il modello base la dotazione è ridotta al minimo: finestrini manuali, niente autoradio né aria condizionata. In compenso le prestazioni sono discrete grazie al motore 1.2 da 75 cv: 161 km/h, 0-100 in 13,6 secondi con un consumo medio di 16,1 km/l.

Il secondo posto tra le auto meno care del listino se lo aggiudica la DR1, categoria citycar, prodotta in Cina e allestita in Italia a Isernia, in vendita ad un prezzo di 8.480 euro. Rispetto alla Dacia Sandero la DR1 è più cara di circa 1.500 euro ed è più piccola (362/163/153) ma ha dalla sua una dotazione di serie più ricca che comprende autoradio, aria condizionata, cerchi in lega e addirittura i sensori di parcheggio, mentre la vernice di metallizzata è in opzione gratuitamente. Dotata di un 1.1 4 cilindri da 68 cv raggiunge i 145 km/h, accelera da 0-100 in 13,5 secondi e percorre 20,4 km/l. Quasi a pari merito si piazza la Hyundai i10 in listino a 8.550 euro, con dimensioni sono simili ma con una dotazione di serie risicata e, con un prezzo di 9.050 euro troviamo la fiat Panda Classic 1.2 69 cv che con la sua praticità ed estetica piacevole è la seconda auto più venduta in Italia.

Tra le auto meno care del listino station wagon troviamo la Dacia Logan MCV. Un’altra auto della Casa romena in collaborazione con Renault, imbattibile in una gara tra le auto meno care del listino. E soprattutto è la meno cara in assoluto tra le station wagon, con un prezzo di listino di 9.100 euro. Come nel caso della Sandero anche la Dacia Logan MCV ha una dotazione di serie scarna ma offre molto spazio a bordo, con la possibilità di avere l’omologazione a 7 posti, e un motore 1.6 litri da 84 cv.

Proseguendo tra le auto meno care del listino ci sono due citycar dal design moderno e gradevole, la Chevrolet Spark a 9.170 euro e la Kia Picanto a 9.300 euro, entrambe dotate di un 1.0 a 4 cilindri da 68 cv e con 5 porte di serie, ma con un allestimento base da integrare.

A prezzi simili troviamo altre citycar nel listino, ma vediamo anche quali sono i modelli meno cari sul listino di altre categorie. Tra i suv compatti vince ancora la casa romena: la Dacia Duster 1.6 4x2 in listino a 12.050 euro è imbattibile, mentre la versione 4x4 parte da un prezzo di 14.850 euro.

Tra le Pick Up meno care del listino abbiamo due auto prodotte in Cina: la Gonow GA200 Pick Up 4x4 a 16.060 euro e la Great Wall Steed 2.4 2WD Double Cab a 16.330 euro. Una differenza minima, anche se la Great Wall Steed con la trazione 4x4 è in listino ad un prezzo di 18.810 euro.