Dopo un periodo di pausa durante il quale era in listino solamente la Audi S4 Avant, arriva in autunno 2012 la versione più sportiva e pompata della station wagon di Ingolstat, l’Audi RS4 Avant, dotata di un potente V8 da 450 cv e la trazione integrale permanente.

Che si tratta di un modello speciale lo i capisce subito guardandola. L’Audi RS4 Avant ha delle grandi prese d’aria sotto il paraurti che rendono il frontale aggressivo, è più bassa di 20 mm, più lunga di 20 mm e più larga di 24 mm per i parafanghi bombati che ospitano pneumatici 265/35 montati su ruote da 19 pollici di serie. Nella parte posteriore dell’auto spiccano i due grossi terminali di scarico di forma ovale. Otto i colori disponibili per la carrozzeria.

Questa è la terza generazione di Audi RS4 Avant, una station wagon con prestazioni mozzafiato che raggiunge i 250 km/h di velocità massima (autolimitata elettronicamente, potrebbe raggiungere i 280 km/h cambiando le impostazioni al limitatore) e accelera da 0-100 in 4,7 secondi, ma con un comfort e una versatilità sconosciute alla gran parte delle auto sportive. Innanzitutto per lo spazio a bordo, identico a quello di un’Audi A4 standard, per il bagagliaio con una portata di 1.430 litri e per le finiture interne. I sedili sono in pelle nera e alcantara, quelli anteriori hanno una profilatura sportiva con poggiatesta integrato, sono regolabili elettricamente e, volendo, sono disponibili anche i sedili con sistema di ventilazione. All’interno si capisce subito che si tratta di un’Audi con marchio RS per la presenza di parti in carbonio, del volante sportivo in pelle appiattito in basso come nelle auto da corsa e per la presenza di strumentazione aggiuntiva e di un cronometro per misurare i tempi in pista.

Il motore dell’Audi RS4 Avant è quello già utilizzato sulla RS5: si tratta del 4.2 litri V8 da 450 cv a 8.250 giri/min e 430 nm di coppia disponibile tra i 4.000 e i 6.000 giri/min. Il cambio è il doppia frizione a 7 rapporti con pad al volante proprio come quello della RS5. La trazione integrale permanente è dotata di un sistema autobloccante che distribuisce la potenza tra l’asse anteriore e quello posteriore a seconda delle condizioni immediate del fondo della strada e il sistema Torque Vectoring controlla la trazione di ogni singola ruota per mantenere sempre ottimale il livello di aderenza. In condizioni normali la ripartizione di trazione è per il 60% anteriore e 60% posteriore.
Buoni anche i risultati in termini di consumo, con un dato dichiarato di 11 litri per 100 km, sempre che si abbia l’accortezza di sfiorare gentilmente il pedale del gas e di non sfruttare tutto il potenziale della RS4 Avant. L’efficienza elevata e consumi contenuti, sempre in relazione alle prestazioni offerte dall’Audi RS4 Avant, sono rese possibili anche grazie ad un ampio utilizzo dell’alluminio per il telaio.

Alla sua uscita in autunno 2012 l’Audi RS4 Avant avrà un prezzo di circa 76.000 euro.