Nella gamma della nuova Audi Q7 ci sarà anche una versione ibrida plug-in diesel ad alte prestazioni con consumi da record: il suo powertrain è formato da un motore 3.0 V6 diesel abbinato ad un motore elettrico per un totale di 373 CV e 700 Nm di coppia.


Prestazioni, consumo e autonomia

Il grande SUV dei quattro anelli promette alte prestazioni e consumi contenuti: tocca i 225 km/h di velocità massima, copre lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 6 secondi e, con la batteria completamente carica, la Q7 e-tron 3.0 TDI quattro consuma non più di 1,7 litri per 100 km con emissioni di CO2 pari a 50 g/km. Ovviamente si tratta del valore ottenuto nel ciclo di omologazione NEDC, ma i presupposti per consumare poco anche nell’uso reale ci sono tutti. La Casa dichiara inoltre la possibilità di percorrere fino a 56 km con il motore elettrico grazie alla batteria agli ioni di litio a 168 celle con capacità di 17,3 kWh. L’autonomia complessiva raggiunge invece i 1.410 km.


I due motori

Presi singolarmente, i due motori della nuova Audi Q7 e-tron 3.0 TDI quattro erogano rispettivamente 258 CV e 600 Nm quello endotermico, 94 kW e 350 Nm quello elettrico a forma di disco. Il cambio tiptronic a 8 rapporti contiene un disaccoppiatore e la trazione integrale permanente ripartisce la coppia alle quattro ruote in base alle condizioni di guida. Per la ricarica della batteria, la Casa dichiara un tempo di circa due ore e mezza.


Equipaggiamento

La dotazione dell’Audi Q7 e-tron 3.0 quattro che include l’Audi virtual cockpit, l’MMI navigation plus e l’assistenza predittiva all’efficienza e i cerchi da 19”. Anche l’impianto di climatizzazione, che opera insieme a una pompa di calore che utilizza il calore residuo dei componenti elettrici per la gestione termica, è stato studiato appositamente per la Q7 e-tron 3.0 TDI quattro. Sono nuovi i sistemi anti collisione, assistenza in curva, assistenza agli incroci e per il rimorchio di carrelli.
La nuova Audi Q7 e-tron quattro arriverà nelle concessionarie Audi nella primavera del 2016.