Abbiamo recentemente parlato di una show car dei Quattro Anelli dall’aspetto sportivo e compatto, ma le informazioni rilasciate dal Marchio erano davvero poche. Oggi, lunedì 13 gennaio, alla kermesse americana fa il suo debutto l’Audi Allroad Shooting Brake, concept car con carrozzeria crossover e propulsione ibrida che sviluppa 408 CV di potenza ed è in grado di percorrere oltre 52 km/l alla velocità costante di 100 km/h.


Bassa e compatta

Con i suoi 4,20 metri di lunghezza, 1,85 di larghezza e 1,41 di altezza, l’Audi Allroad Shooting Brake è molto bassa per la tipologia di auto e rispecchia i classici elementi della gamma Allroad uniti al look dei modelli e-tron, mentre i doppi proiettori anteriori, dotati di tecnologia Matrix LED, richiamano anche lo stile dei modelli Audi quattro. La carrozzeria è realizzata con materiali leggeri e resistenti quali alluminio e fibra di carbonio, per una massa complessiva della vettura di circa 1.600 kg.


Ibrida con 3 motori

408 CV di potenza, 650 Nm di coppia, 0-100 km/h in 4,6 secondi, 250 km/h limitati elettronicamente e 1,9 l/100 km con emissioni di 45 g/km di CO2 alla velocità di 100 km/h in conformità alla norma ECE. Prestazioni da supercar, quindi, con consumi da citycar, grazie alla propulsione ibrida composta da un motore endotermico e due motori elettrici. Il primo è il 2.0 TFSI 4 cilindri in linea sovralimentato da 292 CV, che in condizioni di carico parziale (si legge “schiacciando poco l’acceleratore”) ha consumi limitati dall’iniezione indiretta supplementare, che supporta l’iniezione diretta di benzina. Uno dei due motori elettrici – da 40 kW e 270 Nm – è integrato nel cambio e-S tronic a 6 rapporti, interagisce col 2.0 TFSI tramite una frizione di separazione e trasferisce la coppia sull’asse anteriore. L’altro motore elettrico – da 85 kW e 270 Nm – è montato sull’asse posteriore e trasmette la coppia alle ruote posteriori; ha due funzioni: spingere la vettura alle basse e medie velocità ed entrare in azione insieme agli altri due motori quando il sistema di gestione richiede la trazione integrale.


3 modalità di marcia

Tre le modalità di marcia selezionabili attraverso l’Audi drive select: EV, nella quale si predilige la marcia col solo motore elettrico montato posteriormente, il quale garantisce un’autonomia di circa 50 km e una velocità massima di 130 km/h; Hybrid, che prevede un interazione dei 3 motori variabile, in base alle necessità, ma comunque con la massima attenzione all’efficienza; Sport, nella quale si ha a disposizione tutta la potenza del sistema ibrido.
Quando il pedale dell’acceleratore è sollevato avviene il disaccoppiamento di tutti i propulsori e si avanza in modalità “veleggiamento” oppure, in base alla situazione di guida, avviene il recupero dell’energia che va a ricaricare la batteria ad alta tensione. La batteria agli ioni di litio, situata a monte dell’asse posteriore, è costituita da otto moduli, è raffreddata a liquido e immagazzina fino a 8,8 kWh di energia. La sua ricarica da ferma deve essere effettuata tramite una wall box Audi.