Ormai sembrano essere tornate di moda. In giro non se ne vedono ancora, e magari nel nostro Paese non faranno mai breccia tra gli automobilisti italiani, ma quasi tutte le case automobilistiche stanno riproponendo una berlina a 3 volumi compatta (vedi Mercedes CLA, Seat Toledo, Skoda Rapid e Audi A3 4 porte). Una categoria che va forte nei mercati emergenti, qual’era l’Italia negli anni Sessanta, ma che potrebbe, con un design rivisitato in veste più sportiva, interessare anche gli altri mercati dove la classica quattro porte non va più da un pezzo.


Dimensioni superiori e design da coupé

La nuova Audi A3 4 porte è lunga 4,46 metri, larga 1,80 e alta 1,42, rispettivamente 15 cm in più in lunghezza e 2 in larghezza della A3 Sportback, con la quale condivide la stessa altezza da terra. L’abitabilità risulterà di conseguenza migliorata, soprattutto per i passeggeri posteriori che avranno più spazio per le gambe grazie al passo di 264 cm, mentre il bagagliaio ha una capienza di 425 litri.
Il design in stile coupé della A3 berlina 4 porte deriva quindi dalla linea di cintura alta e dagli sbalzi ridotti, dato che l'altezza da terra è la medesima della A3 2 volumi. Un’operazione necessaria per rendere attraente la berlina 4 porte compatta che, nella sua versione più classica, non troverebbe risconti positivi, almeno non nel nostro Paese.


Le versioni al lancio

La gamma della nuova Audi A3 berlina partirà dalla versione 1.4 TFSI da 140 cv e 240 Nm con tecnologia “Cylinder on Demand”, che consente di disattivare 2 dei 4 cilindri del motore quando possibile per un funzionamento più efficiente, con consumi nell’ordine dei  4,7 l/100 km. Interessanti le prestazioni: scatto da 0-100 km/h coperto in 8,4 secondi e 213 km/h di velocità massima. Sempre a benzina la A3 berlina 1.8 TFSI da 180 cv e 250 Nm, che accelera da 0-100 km/h e raggiunge i 232 km/h, e fa registrare un consumo medio di 5,7 l/100 km. La versione a gasolio sarà equipaggiata con il 2.0 TDI da 150 cv e 320 Nm che consente di raggiungere le stesse prestazioni di velocità massima e accelerazione da 0-100 km/h della versione 1.4 TFSI, ma con un consumo medio di 4,1 l/100 km. In opzione su tutte le versioni il cambio automatico doppia frizione S Tronic.


S3 berlina 4 porte

La Casa dei Quattro Anelli ha presentato anche la versione cattiva S3 della sua nuova berlina compatta. Dotata della stessa meccanica delle sorelle gemelle S3 ed S3 Sportback, è spinta dal 2.0 litri da 300 cv e 380 Nm con trazione integrale che la catapulta da 0-100 km/h in soli 4,9 secondi nella versione con il cambio automatico doppia frizione S Tronic e in 5,3 in quella con il cambio manuale, mentre la velocità massima è autolimitata a quota 250 km/h. Il consumo medio dichiarato dalla Casa per la S3 berlina è di 6,9 l/100 km (7,0 con cambio manuale).