Alfa Romeo presenta la MiTo Racer, che in questo allestimento si caratterizza per lo stile vintage ispirato a quello “street spirit” delle moto che hanno fatto epoca. Prezzi da 18.700 euro per la versione 1.4 da 78 CV.


La MiTo Racer fuori…

Elementi distintivi della carrozzeria sono i cerchi in lega da 17” con trattamento bronzo, la nuova tinta Grigio Ardesia, che si aggiunge ad altre 4 tinte, il trattamento Cromo Satinato per le maniglie delle porte e le cornici dei gruppi ottici. L’animo sportivo dell’Alfa MiTo Racer è messo in risalto dallo spoiler, dal paraurti posteriore sportivo e dal terminale di scarico cromato, oltre agli “Sticker Racer a scacchi bronzo” sul tetto offerti in opzione.

… E dentro

L'ambiente sportivo scuro viene impreziosito dai nuovi sedili in tessuto grigio ed ecopelle marrone, dall'effetto vintage, con cuciture in tono e scritta Alfa Romeo sui poggiatesta anteriori. Anche il volante, il freno a mano e la cuffia del cambio hanno lo stesso rivestimento in pelle con cuciture marroni, mentre i tappetini hanno la scritta Alfa Romeo e cuciture marroni.


Le motorizzazioni

La versione d’ingresso è rappresentata dall’1.4 a benzina da 78 CV che, insieme alla versione 1.3 JTDM da 85 CV rientra nella categoria di auto guidabili dai neopatentati.
Si passa poi alla MiTo 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV (184 km/h di velocità massima, 0-100 in 11,4 secondi e 4,2 l/100 km) fino ad arrivare alla più potente MiTo 1.4 MultiAir Turbobenzina da 140 CV e 250 Nm con cambio automatico a doppia frizione Alfa TCT (209 km/h e 8,1 secondi).
Non manca la versione 1.4 GPL Turbo, che abbina prestazioni interessanti con costi di percorrenza contenuti.


Prezzo e dotazione

Il listino prezzi della MiTo Racer parte da 18.700 euro per il 1.4 da 78 CV e ne raggiunge 22.550 per il 1.4 GPL Turbo 120 CV.
L’equipaggiamento di serie dell’Alfa Romeo MiTo Racer include 7 arigbag, il climatizzatore manuale, il cruise control, i sensori di parcheggio e il sistema di infotainment UConnect con touchscreen da 5" con Bluetooth e comandi vocali; tra gli optional c’è anche il navigatore GPS.