Debutta a metà giugno l’Alfa Romeo Giulietta Sportiva, che con il nuovo allestimento è dotata di assetto ribassato, cerchi in lega da 18 pollici con design a turbina e gomme 225/40, freni Brembo con pinze rosse e minigonne. All’interno troviamo sedili e volante in pelle con cuciture a vista di colore rosso, pedaliera in alluminio, batticalcagno con logo Quadrifoglio Verde, che da sempre contraddistingue le sportive della Casa del Biscione, e inserti in alluminio spazzolato sulla plancia.

La Giulietta Sportiva è disponibile con il 1.4 MultiAir da 170 cv, con cui raggiunge 228 km/h di velocità massima e impiega 7,8 secondi nello scatto da 0-100 km/h, e con il turbodiesel 2.0 JTDM nelle due varianti di potenza: 140 cv o 170 cv. La prima raggiunge 205 km/h di velocità massima e impiega 9,0 secondi da 0-100 km/h, la seconda 218 km/h e 8,0 secondi.

E’ il secondo mese consecutivo del 2012 che Alfa Romeo Giulietta si è confermata la più venduta del suo segmento in Italia, con quasi 3.500 esemplari immatricolati. Un traguardo significativo e in controtendenza, se si pensa alla situazione di calo delle vendite del mercato dell’auto.

I prezzi della Giulietta partono da 15.950 euro per la versione dotata del 1.4 litri turbo benzina da 105 cv.