Sempre più visitatori e sempre più case partecipano ogni anno al 4X4 Fest di Carrara, evento imperdibile per ogni amante del fango e delle quattro ruote. La possibilità di provare le vetture, poi, garantisce coinvolgimento del pubblico sempre più grande, che ha portato l’anno scorso ben 30.000 spettatori.
Sono 175 invece gli espositori che partecipano al 4X4 Fest, tra cui Jeep Italia, M.M.Automobili Italia (partner dalla prima edizione), Suzuki, Yokohama Italia, SsangYong e, per la prima volta, Toyota Italia.


IL COMMENTO DEGLI ESPOSITORI

Le aziende sono sempre più interessate a presenziare la 4X4 Fest, come ci spiega Giuseppe Pezzaioli di Yokohama Italia: “Da molti anni esponiamo al 4x4 Fest di Carrara con grande soddisfazione. Il pubblico è molto presente e interessato agli pneumatici della nostra gamma Geolandar dedicata ai Suv e ai fuoristrada. Per questo ogni anno torniamo e nel 2016 portiamo un'assoluta novità, il Geolandar G015, che confidiamo piacerà molto e soprattutto soddisferà le esigenze di performance degli appassionati di 4x4. I visitatori del 4x4Fest sono un pubblico tecnico e preparato che pone parecchie domande sulle caratteristiche dei singoli pneumatici; per dimostrare loro le peculiarità del nuovo prodotto abbiamo organizzato delle sessioni di test nell’area esterna in cui gli istruttori della scuola di pilotaggio RTeam faranno saggiare le prestazioni del nuovo G015 a tutti coloro che lo desidereranno.”

Anche Maurizio Melzi, il Direttore Pr del Gruppo Koelliker, ci spiega l’importanza del festival per leCase: “La partecipazione di Mitsubishi al 4x4 Festival è attesa quanto scontata. La Casa che ha fatto conoscere agli appassionati italiani la performance nel fuoristrada, riportando numerose vittorie nelle classiche di specialità, è da sempre un motivo di attrazione al Festival per il pubblico di appassionati e di competenti, sia nell’area espositiva, dove quest’anno verrà esposta in anteprima nazionale la nuova ASX, sia in quella di test; perché i visitatori avranno l’opportunità di saggiare la via Mitsubishi al 4x4.”
Oltre a Jeep, presenta con la gamma di vetture al completa, non manca Suzuki nel Padiglione C, una con struttura sempre più grande e innovativa che ha incantato il pubblico portandolo all’interno di un vero bosco italiano, un luogo dove scoprire i modelli Suzuki e vivere la Suzuki Experience (sensoriale) ispirata alla natura.

Toyota invece rappresenta una novità del 4X4 Fest di quest’anno. Andrea Carlucci, A.D di Toyota Italia, al tal proposito ha dichiarato: “Quest’anno, Toyota consolida la sua presenza nel mondo dei 4x4 ad un Festival così prestigioso, offrendo la possibilità ai visitatori di effettuare test drive dedicati con un’importante novità: la presenza dei piloti della nostra Toyota Driving Academy che accompagneranno curiosi ed appassionati nel mondo Off Road Toyota”.