Dopo il nuovo 1.6 SIDI Ecotec, annunciato come propulsore di nuova generazione con iniezione diretta di benzina, continua per Opel il programma di rinnovo della gamma di motori con il 1.6 CDTI Ecotec. Un altro esempio di downsizing, dato che andrà a rimpiazzare i due motori della Casa tedesca 1.7 CDTI e il 2.0 CDTI.

Il 1.6 CDI è basato su un monoblocco in alluminio ed è dotato del sistema di controllo della combustione “closed-loop”, rispetterà le normative sull’inquinamento Euro 6 ed è caratterizzato dalla grande efficienza e dalla silenziosità di marcia. Più potente del 1.7 CDTI che va a rimpiazzare, il 1.6 CDTI Ecotec sviluppa una potenza di 136 cv e una coppia massima di 320 Nm, con consumi inferiori del 10% rispetto ai propulsori a gasolio da 2.0 litri della stessa potenza.

“Il rinnovamento della nostra gamma motori continua a pieno ritmo,” ha dichiarato Thomas Sedran, Deputy Chairman del Opel Management Board. “Il nuovo 1.6 diesel diventerà un punto di riferimento per fluidità, silenziosità, prestazioni e compatibilità ambientale. Entro la fine di quest’anno avremo lanciato tre nuove generazioni di motori benzina e diesel, nell’ambito del programma che prevede la presentazione di 23 nuovi modelli e 13 nuovi motori entro il 2016.” 

Il motore è stato sviluppato da un team di ingegneri a Torino, Ruesselsheim e negli Stati Uniti, e sarà prodotto in Ungheria.